Fotovoltaico 2.0

cambiare mentalità per risparmiare

Gli incentivi sono finiti ma installare un impianto fotovoltaico oggi conviene più che mai!
Questo è possibile costruendo l’impianto fotovoltaico su misura in base ai propri consumi energetici.

“Non si diventa ricchi con quello che si guadagna, ma con quello che si risparmia”

anonimo

È necessario quindi un cambio di mentalità per arrivare ad una nuova fase del fotovoltaico.

Costruendo il tuo impianto, non solo risparmi sul costo della tua bolletta, divenendo produttore di energia da una fonte pulita e a costo zero, ma compi anche una scelta etica: produrre con il proprio impianto l’energia necessaria per il proprio fabbisogno.

GBM Coop ti propone l’installazione di un impianto fotovoltaico connesso alla rete elettrica dell’ente distributore in conformità alle vigenti normative ed in parallelo al tuo impianto elettrico in modo da abbattere i costi della bolletta elettrica.

Il costo della bolletta elettrica si compone non solo dell’energia ma anche di tutta una serie di elementi che gravano pesantemente sull’importo totale della stessa e che sono in gran parte riferiti ai kWh prelevati dalla rete.

In bolletta troverai quindi:

SERVIZI DI VENDITA

  • Prezzo dell’energia
  • Prezzo di commercializzazione e vendita
  • Prezzo di dispacciamento

SERVIZI DI RETE

  • Oneri generali di sistema

IMPOSTE

  • Accise
  • iva

Il Fotovoltaico conviene perché consente di ridurre globalmente la propria bolletta energetica.

Oltre a far diminuire l’incidenza della voce di costo dell’energia, l’impianto fotovoltaico ha effetto positivo sull’intera bolletta in quanto tutte le altre voci sono calcolate in riferimento sulla quota energia.

 

Risparmio ed Autoconsumo

Per «autoconsumo» si intende l’utilizzo dell’energia elettrica generata dal proprio impianto fotovoltaico nell’istante in cui viene prodotta. È fondamentale che l’impianto fotovoltaico sia progettato in modo da ottimizzare il proprio autoconsumo.

Si risparmia, per la quota auto consumata, il potenziale aumento di costo dell’energia.

Agevolazioni fiscali

Ammortamento come bene strumentale, per le persone giuridiche, ovvero le agevolazioni che permettono di recuperare una parte della spesa sostenuta per la realizzazione dell’impianto FV sotto forma di riduzione dalle tasse.

Scambio sul posto

Lo «scambio sul posto» è il meccanismo di compensazione tra il valore dell‘energia acquistata e il valore di quella prodotta ed immessa in rete.

  • L’energia prodotta dall’impianto fotovoltaico ma non auto consumata viene immessa in rete e misurata dal contatore.
  • L’utente preleva dalla rete l’energia di cui ha bisogno quando l’impianto non produce o non produce abbastanza: questa energia viene pagata in bolletta.
  • Il GSE rimborsa all’utente l’energia prelevata dalla rete nei limiti dell’energia immessa in rete. Se, nell’anno solare, l’energia immessa è maggiore di quella prelevata, il GSE liquida le eccedenze.

Certificati bianchi

I certificati bianchi, anche noti come “Titoli di Efficienza Energetica” (TEE), sono titoli negoziabili che certificano il conseguimento di risparmi energetici negli usi finali di energia attraverso interventi e progetti di incremento di efficienza energetica.

Il sistema dei certificati bianchi prevede che i distributori di energia elettrica e di gas naturale raggiungano annualmente determinati obiettivi quantitativi di risparmio di energia primaria, espressi in Tonnellate Equivalenti di Petrolio risparmiate (TEP). Un certificato equivale al risparmio di una tonnellata equivalente di petrolio (TEP).

download-button